DISEGNI  (clicca sull'immagine per ingrandirla)

21 DICEMBRE PRESENTAZIONE DEL NUOVO DISCO

A Maggio 2013 è arrivato il momento di imbastire il nuovo disco "Chi me l'ha fatta nel cappello? (Canzoni di cacca)", dopo ben 5 anni dall'uscita del precedente "C'era una volta un cappello".

La realizzazione di un disco non è cosa da poco. Ho quindi deciso di provare a chiedere sostegno a chi mi segue da ormai tanti anni.

Attraverso Musicraiser sono riuscito a raccogliere il denaro necessario per portare a termine questa ennesima follia: produrre un disco di canzoni di cacca.

I miei 77 produttori/amici, a cui sono riconoscente, credo siano più folli di me.

Il disco è uscito il 21 dicembre 2013.

dicono di noi CHI E' DULCO GRANOTURCO

A Bergamo è conosciuto più semplicemente come Dulco e rientra nel gruppo degli artisti che producono fuori dal main stream.

All'anagrafe Dulco Mazzoleni, sotto i suoi molteplici alias, da anni suona canzoni scritte di suo pugno: nella storica ensamble folk-rock Jabberwocky e attualmente nel trio MOOSTROO, tiene anche un blog di strisce satiriche a fumetti fulvo.blogspot.it, con cui ha vinto dei premi e che viene seguito in tutta Italia.

Esperto del mondo dell'infanzia e dell'adolescenza, è diventato ben presto anche cantautore per bambini. Insomma un instancabile animo creativo e poliedrico.

Per il suo ultimo lavoro discografico, sotto lo pseudonimo di Granoturco, ha deciso di finanziarsi con un sistema molto innovativo, attraverso i suoi contatti in rete. Dulco è riuscito così a raggiungere il suo obiettivo nei tempi prefissati realizzando il suo secondo disco per bambini, intitolato "Chi me l'ha fatta nel cappello?".

"Ringrazio coloro che hanno creduto in questo folle progetto. E' una salutare iniezione di fiducia". Dice Dulco e aggiunge: "sto tenendo i contatti con i miei sostenitori, che intendo aggiornare passo passo perchè, a tutti gli effetti in questa avventura, sono diventati i miei produttori e ciò mi rende felice".

 

di Pe.Po da BERGAMOBRUCIA, 24/07/2013

LE CANZONI DEL CAPPELLO

REPERIBILI CONTATTANDO dulcogranoturco@gmail.com

To play, press and hold the enter key. To stop, release the enter key.

press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom

DICEMBRE 2017  "questo non e' un cappello"

Dulco Granoturco è tornato. 

Per chi non lo conoscesse si tratta di un cantautore per bambini, ma - perché no - anche per adulti, che circola da circa un decennio con questo progetto. Si dovrebbe dire cantastorie forse, ma le sue sono storie talmente strampalate da risultare fantasmagorie poco classificabili. 

É tornato con un nuovo disco per l’infanzia: il terzo. Dopo “C’era una volta un cappello” e “Chi me l’ha fatta nel cappello”, eccolo dunque con “Questo non è un cappello”. D’altronde il suo imprevedibile spettacolo si intitola “Le canzoni del cappello”.

Il nuovo disco colleziona dieci folli canzoni, ispirate al Dadaismo, al Surrealismo, alla Patafisica ad un immaginario illogico, miscelate al Jannacci ironico, a un Capossela fiabesco, agli inciampi ritmici di certo Tom Waits, il tutto in chiave naif e rivolto ai bambini.

Anche questa volta Dulco si è preoccupato di curare la grafica di questo oggetto strano, chiamato disco, che si ascolta tutto d’un fiato e che Granoturco e la sua fida Chitarra Scimitarra hanno prodotto (con evidente gran divertimento) con il supporto di Stefano Gipponi, Francesco Pontiggia e Francesco Invernici. 

Il disco è stato pubblicato prima del Natale 2017. Conviene tenere d’occhio le date dei suoi spettacoli, dove troverete il nuovo feticcio.

Ne vale la pena.